Simona Merlini Shop

Beauty - Bellezza

19 EUR / In stock.

My entry for the contest Dieciparole (Ten words) by Italianism in cooperation with Accademia della Crusca. The contest was based on the assign of a random word. My assigned word was BEAUTY. The Beauty is different according to self feelings and culture so for example in ancient Greece was the Venus God the symbol of Beautyness and for Indu is Lakshimi that has got four arms. I want to represent the beauty as an embrace of different culture united by the same Beautyness feeling.  

INTRODUZIONE ALL’ILLUSTRAZIONE: «Bellézza: qualità di ciò che appare o è ritenuto bello ai sensi e all'anima.» (Enciclopedia Treccani) «La Bellezza tende a collegarsi a un contenuto emozionale positivo in seguito a un paragone con un canone di riferimento interiore innato oppure acquisito per istruzione o consuetudine sociale.» (Wikipedia) La cultura e la soggettività dell’individuo determinano da sempre l’ideale di Bellezza. Sin dai tempi antichi, quando la rappresentazione figurativa di Bellezza era attribuita alle Dee, incarnazioni dei canoni ritenuti più aggraziati e seducenti, virtuosi e incorruttibili. E se il politeismo greco-romano eleggeva a simbolo di proporzione e armonia la perfetta Afrodite, oggi celebre Venere di Milo senza braccia, la religione induista sceglieva la fertile Dea Lakshmi, che invece di arti superiori ne aveva quattro, come simbolo di perfezione. Questo abbraccio divino rappresenta la molteplicità del concetto di Bellezza, da sempre e per sempre determinato da differenze culturali e convinzioni personali, che però, voglio credere, possono incontrarsi: Lakshimi “completa” la Venere di Milo, porgendole il fiore di loto (altro simbolo naturale di grazia) e a lei si fonde in un intimo e positivo abbraccio.

High quality print
Size: 30x42 cm
Paper: Fedrigoni  rough ivory 250 gr
Print: Front full color